Pick your own

Da quando sono piccola vado dai contadini a cogliere frutta e verdura. Mia nonna ci portava ogni anno e dopo aver raccolto facevamo marmellate e conserve varie. Tutto questo succedeva in Inghilterra dove questa pratica esiste da sempre pure per fiori e pesci d’acqua dolce.
                           
                                                                      
Da alcuni anni pure in Italia si trovano alcune realtà similari, e fortunatamente ne ho uno nelle vicinanze di casa dove, durante i mesi estivi, posso andare a cogliere verdure. Come ho pure scritto qui, cerco sempre di evitare il più possibile i supermercati.
Mentre ero in Inghilterra non ci siamo fatti sfuggire l’occasione di andare a cogliere della bella frutta locale, visto il tempo si poteva solo cogliere le fragole ma ci siamo divertite molto e per fortuna stanno adottando un sistema di coltivazione in altezza perciò non ci siamo massacrate la schiena!
Ovviamente per alcuni giorni abbiamo mangiato fragole in tutti i modi e ne abbiamo fatto un’ottima marmellata con la quale abbiamo farcito una Victoria Sandwich, una torta con marmellata di fragole servita con panna montata e fragole fresche!
                                                    
La convenienza del “pick your own”, “cogli da solo” è che puoi scegliere la verdura o frutta da solo, la cogli e costa meno che al supermercato. L’anno scorso ho colto 20 kg di pomodori da sugo e ho potuto scegliere quelli che volevo, non è come le cassette pronte dove spesso trovi pomodori malandati sotto. In questo modo si risparmia doppiamente sia in denaro sia nello zero spreco di cibo! E’ ovviamente un ottimo modo per fare vivere la campagna a tutta la famiglia e permette al contadino di poter vendere il proprio prodotto ad un giusto prezzo senza dover “regalare” il proprio prodotto e svendere il proprio lavoro!
Emma
 
Since I was a child  I have been going to pick fruit and vegetables at a pick your own. My grandmother used to take us every year to make jam and preserves. All of this used to happen in England where pick your own has always been normal not only for fruit and vegetables but also for flowers and farmed fish.
In Italy pick your owns aren’t much in use but in the past few years more and more farmers have discovered this way of cultivating and picking. Fortunately I have one close to my house who cultivates vegetables during the summer months. As I wrote here, I try as much as I can to avoid  supermarkets. 
While I was in England we enjoyed the fact that we managed to go picking  delicious strawberries. We had great fun to pick them especially because these are now cultivated high up and not so much on the ground which makes it easier on people’s backs!
Obviously we eat strawberries for a few days in many ways including jam making which we used to make a wonderful Victoria Sandwich cake, which is a cake with jam in the middle served with whipped cream and fresh strawberries! 
                                                                   
The convenience of pick your own, is that one can pick fruit and vegetables alone, one can choose them and they cost less than in supermarkets. Last year I picked 20kg of fresh tomatoes to make homemade sauce for the winter, I was able to choose the fruit instead of buying those big boxes where one often finds old fruit at the bottom.  This way you will save money and eliminate waste! It is an excellent way to stay in the country side with the entire family and it allows the farmer to sell its produce at a good price without having to “give it away” not to sell off his own hard work!  

3 thoughts on “Pick your own”

  1. Lara ha detto:

    So cool! Yes, I love “pick your own”. Thank you for the post:)

  2. Jessica ha detto:

    Anche a me piaceva un sacco raccogliere le mie fragole e i miei lamponi in Inghilterra, vicino a Windsor dove vivevo. E metà finivano nel mio pancino prima di uscire 😉 Meno male che non c’era la pesata dell’umano, prima e dopo l’entrata! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *