Frullato o centrifuga

Ho provato questa ricetta sia come frullato che come centrifuga e il sapore è ottimo in entrambi i casi.
La differenza più importante tra i due è che la centrifuga estrae il succo della verdura o della frutta, invece il frullato è un concentrato con il succo, la polpa e la pelle (se la lasciate), è spesso consigliabile allungare il frullato con acqua, latte (latte di soia, mandorla, cocco, riso o altro), yogurt, succo oppure un altro liquido di vostro gradimento.

Ingredienti

2 mele
2 pesche (ho usato 2 qualità diverse)
6 foglie di menta
1 manciata di lattuga
qualche foglia di bietola
1 cetriolo

Frullate il tutto o centrifugate.

Con lo scarto della centrifuga ho fatto dei muffin dolci.

2 cucchiai di scarto di centrifuga
3 uova
180gr farina integrale
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
100gr di zucchero o miele
70gr di olio di semi
1/4 cucchiaio di bicarbonato

Mischiare bene  il burro con lo zucchero o il miele, aggiungere la frutta, la farina le uova e la vaniglia e mischiate bene, infine aggiungete il bicarbonato e mettete l’impasto nei stampi da muffin o in una tortiera da cake.
Cuore a 180° per circa 20 minuti per i muffin o 40 minuti per un cake.
La colazione è pronta!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *