Puliamo i nostri scarichi – Clean your drains

Abbiamo tutti dei scarichi sporchi con quel residuo nero o con cattivi odori principalmente sono dei residui di sapone, dentifricio, shampoo, capelli or cibi.
Ora se provate ad usare questo sistema non avrete più il problema dei fumi tossici e mantenere puliti le tubature a lungo. E’ sicuramente il modo meno costoso e facile per mantenere puliti i vostri scarichi.

                                           
Vi servirà:

3 cucchiai  di bicarbonato
1/2 bicchiere di aceto
1lt di acqua calda

Versate il bicarbonato nello scarico e sopra l’aceto vedrete che ci sarà un effetto chimico, faranno delle bollicine. Lasciatelo agire per almeno 1 ora e versateci sopra l’acqua bollente. Se il cattivo odore permane dovrete aggiungere più acqua calda (potrebbe succedere se lo fate per la prima volta).
Potete anche ripetere l’intero processo nel caso sia ancora intasato. Ripetete questa operazione ogni mese per tenere lo scarico pulito.
Altri usi per l’aceto in casa le trovi qui ed altretanti usi con il bicarbonato qui.

Voi adoperate altri sistemi naturali? Raccontacelo

Emma

We all have dirty drains full of black slime or with bad smells, these are mainly due to soap, shampoo, toothpaste and hair or food. 
Now you can try this natural system which will eliminate toxic fumes and will allow you to have clean drains. It is the cheapest and easiest way to clean your drains.

You will need:

3 Tablespoons baking soda
1/2 cup white vinegar

1lt boiling water

Sprinkle the baking soda down the drain, and pour the vinegar on top until it bubbles. Let it sit for an hour, then rinse with the boiling water. If the bad smell resists try to add more water.  Repeat the whole process in case the drain is still blocked. Do it once a month so to keep your drains clean.
Find other ways to use vinegar in your house here and many uses for baking soda here.

Do you use a different natural method? Share it with us.

7 thoughts on “Puliamo i nostri scarichi – Clean your drains”

  1. nonna papera ha detto:

    io usavo dosaggi imprecisi devo provare…con i tuoi…

  2. Marco Casucci ha detto:

    Di solito mi si intasa la doccia, non più di due volte l’anno… il metodo migliore per me è usare il classico sturalavandini, di solito è più che sufficiente. L’ultima volta però sembrava non bastare, allora ho messo della candeggina delicata (non candeggina normale!), che altro non è che acqua ossigenata al doppio della concentrazione normale, e ho lasciato agire tutta la notte. Risultato fantastico: al mattino lo scarico era libero, e considerando che la candeggina delicata ha un impatto ambientale davvero basso (oltre al fatto che ne ho usato non più di 50ml), sono decisamente soddisfatto!

    1. nonna papera ha detto:

      nuovo questo sistema!!

  3. cuori e perline ha detto:

    provo subitoooooooo
    Annamaria

  4. determinata ha detto:

    … io, una volta al mese circa, verso aceto bianco puro nei vari scarichi e metto a bagno tutti i filtri delle rubinetterie e mi trovo bene… ma ora che ho letto il tuo suggerimento lo adotterò sicuramente…
    grazie Emma e Yummy.. voi non potete neanche immaginare quante cose ho imparato leggendovi <3

  5. Io metto sale grosso e poi butto una pentola di acqua bollente.Funziona e come.

  6. supermamma ha detto:

    io uso aceto bollente con un pugno di sale grosso sciolto all’interno, anche questo funziona 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *