Oleolito alla lavanda – Lavender flower oil

Dopo l’oleolito all‘iperico, oggi vi parliamo di lavanda. Oltre ad usare la lavanda per cucinare, profumare e decorare, possiamo fare l’oleolito il quale durerà dai 12 ai 24 mesi.

Le sue proprietà calmanti, lenitivo contro le infiammazioni, emolliente, antistress e utilizzato contro dolori muscolari e reumatici. E’ ottimo per la pelle mista, grassa e acneica e per riequilibrarla, passato sul viso nelle zone più grasse con un dischetto di  cottone e poi ci si risciacqua il viso, è ottimo unito a dell’oleolito di incenso per un bel massaggio relax.

Vi servirà:
Fiori di lavanda
Olio vegetale  (di oliva, girasole , riso, sesamo, mandorle questo dipende da te io ho usato olio di girasole bio) 
Garza
 Barattolo in vetro, recipiente-ciotola, colino, imbuto, bottiglia di vetro scuro (puliti e disinfettati)
 
Riempi un barattolo con lavanda, poi ricopri interamente di olio vegetale e metti una garza a coprire il barattolo, ogni giorno mettetelo al sole e mescolatelo 1 volta al giorno e la sera va rimesso in casa, dopo  circa 40 giorni, filtrare l’olio e strizzate per bene i fiori in modo che rilascino tutti i principi attivi, mettetelo in una bottiglia di vetro scuro (o rivestitela con stagnola) e l’oleolito è pronto!

Emma

After explaining how to make St. John’s worth flower oil, here is the recipe to make lavender oil. Other than using lavender in your recipes, to make your home smell good and to decorate, you can make a great oil which will last between 12 to 24 months. 

Its properties are calming, soothing for inflation, anti-stress, pain relief for muscles and rheumatism. It is excellent for mixed skin, greasy and acne to rebalance it, put it on with a cotton disk and rinse with water, it is excellent for a calming massage.

You will need:
Lavender flowers
Vegetable oil (olive oil, rise, sesame, almond or organic sunflower oil)
cotton
Glass jar, a bowl, a sieve, a funnel,  dark glass bottle (all clean and disinfected)

Fill up the jar with lavender and cover with the oil and put the cotton to cover it up, put in the dun every day and mix it ounce a day, in the evening put it back in the house, after about 40 days, filter the oil, squeeze the petals so to release the essence and put it all in a dark glass bottle (or cover it up with aluminum sheet). The lavender oil is ready!

4 thoughts on “Oleolito alla lavanda – Lavender flower oil”

  1. Tony Giglio ha detto:

    ma scusate ma l’olio al sole inrancidisce!!!

  2. tiziana b. ha detto:

    Ciao scusa, fiori di lavanda si intendono secchi o freschi??
    Tiziana

    1. naturalmentefelici ha detto:

      Meglio quelli freschi, la stagione è perfetat per andare a coglierli.

  3. Madoka ha detto:

    Io lo faccio l’oleolito di lavanda ma non lo metto al sole, chiudo bene il recipiente con olio e lavanda, lo copro con della carta stagnola o con un pezzo di stoffa in modo che non filtri la luce e lo tengo per 30 giorni al buio, poi faccio due filtraggi a distanza di 24 ore l’uno e lo conservo in un recipiente in vetro scuro. Credo che se si metta l’olio al sole per 40 giorni, come ha fatto notare Tony, rischi di andare a male anche se ho sentito di persone che usano il metodo a caldo per fare gli oleoliti, alcuni addirittura li mettono a qualche centimetro dai termosifoni accesi durante l’inverno.

    Tiziana per questo tipo di oleolito vanno benissimo i fiori secchi, io uso quelli. Li trovi in erboristeria a pochi euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *