Dado vegetale fatto in casa: la ricetta semplicissima

RICETTA DADO VEGETALE FAI DA TE – Oggi spieghiamo come fare il dado vegetale fatto in casa. Se avete un Bimby forse lo fate già ma nel caso non lo aveSte o non avete amiche che ne hanno uno per potervelo preparare, potete semplicemente farlo con una pentola e un robot da cucina.

Ingredienti:

  • 1 zucchinaStock ingredients
  • 2 carote
  • 1 gambo porro
  • 200 g di sedano
  • alcune coste di bietola
  • Un paio di pomodori (se sono di stagione)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • rosmarino, basilico e salvia e altre erbe aromatiche a piacere (dal vaso in balcone o dal giardino)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 5 cucchiai di sale
Procedimento:
  1. Lavate e tritate tutti gli ingredienti freschi. Mettete il tutto in una pentola con il sale e il vino e fate cuocere per circa 40 minuti. Girate bene mentre si sta cuocendo.
  2. Tritate di nuovo il tutto finché sarà diventato una pasta di verdure.
  3. Io lo tengo in un barattolo di vetro, lavato ed asciugato (per sicurezza potete pure sterilizzarlo prima), ben chiuso in frigo dura per molto tempo ma potete metterlo nel vassoio del ghiaccio e creare così dei cubetti congelati da mettere in buste di plastica.
  4. Ogni volta che vi servirà del dado vegetale prendetene un cucchiaino oppure un cubetto per aromatizzare le vostre pietanze.
  5. Ovviamente potete pure usare i vostri scarti vegetali, basta che siano bio e lavati bene.
  6. Se vi piace, provate a preparare dei bei vasetti per le amiche per fare dei piccoli presenti sicuramente molto graditi!

 

4 thoughts on “Dado vegetale fatto in casa: la ricetta semplicissima”

  1. QUESTA IDEA E’ MOLTO UTILE, OLTRE CHE SANA, E PER ME CHE HO DEI BIMBI, DIREI BASILARE 🙂 UN SALUTO E SE TI VA PARTECIPA AL MIO GIVEWAY SUPERCALIFRAGILISTICHESPIRALIDOSO! 🙂 http://laborsadimary.blogspot.it/2012/10/giveway-supercalifragilistichespiralido.html

  2. Elisa ha detto:

    Volevo proprio farlo ma non mi ero ancora documentata, ora non ho più scuse 🙂

  3. Fatto domenica con alcune verdure biologiche intere e alcuni scarti, come ad esempio coste di finocchio troppo dure o la parte verde del porro. Ne sono venuti due barattoli e il resto l’ho messo nelle bustine per il freezer con cui si fa il ghiaccio, per avere tanti piccoli cubetti. Ieri ho fatto una minestra di ceci e zucca e ho aggiunto due cucchiani di dado fresco e il profumo ha investito tutta la casa. Grazie per la meravigliosa idea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *