Panini integrali al latte per colazione

brown-bread.jpg

Da tempo cercavo di fare dei panini freschi al latte, con farina integrale visto che sto eliminando la farina bianca dal nostro regime alimentare.

Dal dopo guerra, gli occidentali, sono diventati dipendenti dei carboidrati raffinati presenti in pasta, pane, pizza e dolci. Una dieta basata principalmente su questo prodotto non può essere definita nè salutare nè naturale. Infatti sono molti i disturbi che derivano da un regime alimentare squilibrato, troppo ricco di carboidrati raffinati: malnutrizione, stanchezza, gonfiore addominale, stitichezza, malumore ed un incremento di casi di intolleranza al glutine e celiachia.

Fino a qualche decennio fa la farina esisteva esclusivamente in forma integrale, oggi il grano arriva in tavola troppo impoverito.

Ecco perche dobbiamo tornare ad usare prodotti sani e piu semplici, eliminando quelli raffinati.

Ingredienti:

300ml di latte veg. bio

15gr di lievito di birra oppure 100gr di pasta madre

500gr di farina integrale

50gr di zucchero di canna grezzo

5gr di sale grezzo

30gr di olio di semi di girale bio

1 uovo bio (opzionale)

-Intiepidire il latte e far sciogliere il lievito con 2 cucchiaini di zucchero

-Unire in una ciotola il latte con lo zucchero, l’olio e il sale

-Aggiungere la farina settacciata ed impastare fino ad ottenere una palla omogenea e liscia

-Fare lievitare per circa 2 ore, tenendo la ciotola coperta da uno strofinaccio al caldo, senza rischio di correnti d’aria.

-Sgonfiare l’impasto lavorandolo per circa 1 minuto

-Dividere l’impasto in 30 panini uguali e metteterli su una teglia,spennellate con de latte. Fare riposare per altri 30 minuti

-Spennellare con l’uovo sbattuto (opzionale)

-Infornare a 200° per circa 15/20 minuti

Se volete farli meno dolci per farcirli con patè salati o verdure, diminuite lo zucchero a 30gr.