Puliamo il naso naturalmente – Let’s clean our nose naturally

     (www.alessandrocaruso.it)

Come sapete ho tre figlie e quando erano piccole, il pediatra mi fece comprare un attrezzo per fare la pulizia del naso per evitare otiti e bronchite. Un apparecchio da attaccare all’aerosol, per i lavaggi nasali ed è stato per noi un grandissimo aiuto sia per loro che per noi.

Ora parliamo di quello che andrebbe inserito dentro, generalmente si riempie con l’acqua nasale, le farmacie ne sono piene, con costi elevati e imballaggi eccessivi.
C’é un ottimo modo a costo zero e rifiuti zero ottenendo lo stesso risultato, questo metodo mi fu consigliato proprio dal pediatra!
Basta infatti usare 1lt di acqua a temperatura ambiente e 35gr di sale da cucina.

Mischiate bene il tutto e riempite l’apparecchio, è pronto all’uso. Fate i lavaggi anche 3 volte al giorno soprattutto prima di andare a letto.

Tenete la bottiglia pronta all’uso per alcuni giorni e quando il raffreddore passerà svuotatela.

Emma



As you know I have three children and when they were small, their doctor got me to buy a special accessory to place on the aerosol to clean their nose when they had a cold so to avoid ear problems and bronchitis. This has been of great help for us all. 

Now let’s talk about what to put in the nose wash machine, generally one need to buy special sea water but prices at the chemist are very high and the packaging is excessive.
There is a simple and cheap way to use it and obtain the same results. This method was suggested by the same doctor!

You will need 1lt of plain water and 35gr of kitchen salt in a bottle.
Mix it all and fill up the nose wash accessory, now it is ready for use. Use it three times a day for a good clean especially before going to bed. 

Keep the bottle ready for use for a few days then empty it out when your cold has disappeared.

2 thoughts on “Puliamo il naso naturalmente – Let’s clean our nose naturally”

  1. elena ha detto:

    scusa ma io questa cosa dei lavaggi al naso non la capisco proprio… per noi sono stati un incubo, urla strazianti, sembrava di torturarlo! ora poi che ha tre anni è come cercare di acciuffare un gatto bagnato! ma c’è un metodo dolce che io ignoro per fare tre volte al giorno i lavaggi, o è mio figlio particolarmente “contro”???

  2. naturalmentefelici ha detto:

    Caspisco benissimo, a molti bambini non piace. Io lo trovo molto utile e ancora oggi lo facciamo sia alle bimbe che noi adulti, si dorme molto meglio!
    Io ho risolto l’antipatia facendo dei giochi sul tavolo o leggendo mentre lo fa, magari anche un disegno. La distrazione aiuta molto.
    Io ho avuto lo stesso probelma “urla da tortura” per il taglio delle unghie!!!! Li non ho mai trovato nessuna soluzione! 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *