Ketchup autoprodotto

ketchup.jpg

Ci sono dei alimenti che piacciono molto ma che generalmente acquistiamo già confezionati come il ketchup può.
Ma provate a leggere gli ingredienti , sono pieni di coloranti, aditivi e ingredienti chimici! Allora proviamo a farlo in casa!

Ingredienti:
1 cipolla
1 cucchiaio d’olio d’oliva
2 spicchi d’aglio
1/2 gambo di sedano
1/2 finocchio
1 cucchiaio di semi di coriandolo
70gr zucchero di canna
1kg pomodori pelati o/e passata 
20cl di aceto
1/2 cucchiaio di paprica
1 pezzettino di zenzero tritato fresco
300ml di acqua
pepe
sale 

Mettere tutti gli ingredienti lavati e tagliati a dadini in una pentolina, cuocere a fuoco basso per 30 minuti e poi aggiungere 300 ml di acqua fredda. Cuocere ancora fino a che la salsa avrà si sarà ridotta della metà. Dopo frullare tutto con un frullatore. Mettere il ketchup in un contenitore di vetro lavato bene ed asciugato, chiudetelo bene e sterilizzatelo come per le marmellate. Si conserva per circa 1 anno in dispensa. Una volta aperto tenetelo in frigo.
Potete variare le spezie a seconda dei vostri gusti, così creando delle versioni uniche.

One thought on “Ketchup autoprodotto”

  1. birbolina ha detto:

    Voglio proprio provare,alla prossima spesa, acquisto gli ingredienti che mi mancano e poi ti faccio sapere,intanto grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *