Cowspiracy – Il Documentario

cowspiracy.jpg

Cowspiracy è un documentario che affronta il tema dell’impatto dell’industria dell’allevamento a livello globale, contribuendo in maniera determinante ad aprire un dibattito su una delle problematiche ecologiche più urgenti del nostro pianeta. Partendo dall’esperienza personale del regista, fervido ambientalista, che lentamente prende coscienza dell’impatto ambientale del suo stile alimentare, il film si snoda attraverso una serie di percorsi all’interno del mondo dell’allevamento e del consumo di derivati animali, indagando la posizione delle associazioni ambientaliste più importanti sulla questione (fra le altre Greenpeace, Sierra Club, Surfrider Foundation e Rainforest Action Network).
L’associazione tra allevamenti intensivi e la produzione di CO2 che causa l’effetto serra è sempre più evidente e questo documentario lo dimostra. La riduzione o l’eliminazione del consumo di prodotti animali o dei suoi derivati aiuterebbe a migliorare la situazione ambientale sia per la qualità dell’aria che la qualità dell’acqua. Inoltre si scopre che il consumo d’acqua è enorme, per ogni hamburger da 110gr, servono circa 2500 litri d’acqua per la produzione di grano, circa pari a due mesi di doccie! Questo spreco enorme di risorse naturali sta portando alla deforestazione, alle siccità e al cambiamento climatico per non parlare dei problemi alla nostra salute.

Ecco solo alcuni delle conseguenze del consumo quotidiano di carni e dei suoi derivati.

 

Il film è stato finanziato collettivamente con un crowdfunding su IndieGoGo, con 1.449 contributori che hanno donato $117.092. Questa raccolta di fondi, equivalente al 217% dell’obbiettivo, ha permesso di doppiare il film anche in spagnolo e tedesco e di sottotitolarlo in altre 10 lingue, tra cui cinese e russo. Determinante anche l’interessamento di Leonardo di Caprio, da sempre in prima linea nelle lotte ambientaliste, che ha contribuito alla grande diffusione di “Cowspiracy” a livello mediatico.

Per ulteriosi informazioni vedete il link Cowspiracy  dove potete trovare ulteriori informazioni e il nuovo libro con ricette vegeriane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *